Auto

Mar 14 2019

Divorzio facile, divorzio facile.

#Divorzio #facile


Homepage

Ex moglie senza pensione: sì all’assegno divorzile

di Redazione Scientifica

Legato

di Mauro Di Marzio

Sottrazione internazionale: l’ordine di ritorno realizza l’interesse del minore

di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Stepchild adoption: l’adozione in casi particolari non produce gli effetti dell’adozione coparentale

di Redazione Scientifica

Trib. min. Palermo

Mancato ascolto del minore: quando la sentenza non è nulla

di Cristina Ravera

Revoca di assegno divorzile: può presumersi che il beneficiario lavori?

17 Aprile 2018 | di Valeria Mazzotta

Nel corso di un procedimento instaurato per la revisione delle condizioni di divorzio, lex marito chiedeva al Tribunale di La Spezia la revoca dellassegno a favore dellex moglie, sul presupposto che fosse inverosimile che la medesima non fosse riuscita a reperire unattività lavorativa anche oltre ventanni dopo la separazione. Lex moglie si costituiva chiedendo la conferma dellassegno divorzile nonché lattribuzione di una percentuale del TFR percepito dallex coniuge.

La successione del convivente e il diritto di abitazione attribuito a causa di morte

16 Aprile 2018 | di Vera Tagliaferri

La successione del convivente è disciplinata in maniera frammentaria e non organica, con poche norme e nessuna che disponga un diritto successorio generale. Infatti, la l. n. 76/2016 non prevede che il convivente, neppure con una convivenza registrata, succeda al partner. La successione, perciò, è demandata agli strumenti tradizionali, mortis causa o inter vivos, come il testamento o le polizze vita. In alternativa, i conviventi potranno avvalersi di donazioni o altri atti inter vivos destinati a realizzare il programma successorio in maniera anticipata.

Effetti della morte del coniuge in pendenza del giudizio di separazione e divorzio

13 Aprile 2018 | di Laura Parlanti

La Corte di Cassazione, chiamata a decidere sulla domanda di riconoscimento dellassegno di divorzio, si trova ad affrontare con la sentenza in commento il problema degli effetti del decesso del ricorrente in corso di causa.

Minore presente in modo prevalente presso uno dei genitori: preferibile l’assegno mensile

di Redazione Scientifica

In caso di mantenimento congiunto della prole, la significativa differenza fra i tempi e modi di presenza del minore presso entrambi i genitori.




Written by INSURANCE


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *